Fiamme nella centrale elettrica, lungo intervento per spegnerle

Forse un corto circuito

immagine di repertorio

A fuoco nella serata di ieri, sabato 11 novembre 2017, la centrale termoelettrica di cogenerazione (produce elettricità e calore) a biomasse C&T di via Vicendette 2 ad Airasca. L'incendio è stato spento con un lungo intervento, di circa cinque ore, dai vigili del fuoco. Non vi sono stati feriti né intossicati.

Ad andare a fuoco è stato il cippato utilizzato come combustibile, oltre a un nastro trasportatore. Le cause sono da accertare, ma potrebbe essere stato un corto circuito del macchinario a provocare l'incendio.

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La centrale C&T alimenta, tra l'altro, il vicino stabilimento della Skf.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Luigi, l'uomo che da Torino andò in Brasile, diventando il maggior produttore mondiale di panettoni

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • A 11 anni si allontana per non sentire litigare i genitori, dopo 10 km chiede aiuto a una guardia giurata

  • Morto in casa da due giorni: il fratello dà l'allarme, quando aprono la porta è troppo tardi

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Va in giro nudo, fermando le auto e buttando a terra l'immondizia: fermato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento