rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Rivoli / Via Vernante, 35

Il fumo invade la casa di riposo: 12 anziani evacuati nella notte a Rivoli

Un incendio è divampato nel gabbiotto del sorvegliante della struttura di via Vernante. E' stato spento in breve tempo

Evacuata per un piccolo incendio divampato nella notte di oggi, mercoledì 15 marzo 2017, la comunità alloggio per anziani La Dolce Vita, in via Vernante 35 a Rivoli.

Le fiamme sono divampate intorno alle 2.30, per cause da accertare, nel gabbiotto del sorvegliante della struttura. E' stata un'assistente a dare l'allarme e a chiamare i vigili del fuoco, che hanno deciso di evacuare, a scopo precauzionale, i 12 ospiti presenti.

L'incendio è stato spento in breve tempo ma gli anziani hanno passato la notte in altre strutture in attesa che il fumo che aveva invaso i locali si diradasse. Otto anziani e l’assistente in servizio sono stati trasferiti all’Ospedale di Rivoli, gli altri quattro ospiti in altri Ospedali limitrofi (due in Pronto Soccorso all’Ospedale Martini e due al San Luigi di Orbassano).

In DEA a Rivoli gli ospiti e l’assistente sono stati prontamente assistiti dal personale dove non sono stati riscontrati problemi particolari a parte lievi sintomi di intossicazione da inalazione di fumo. Solo in due ospiti e nell’assistente sono stati riscontrati valori anomali di monossido di carbonio; questi sono stati immediatamente trattati con ossigeno terapia e verranno trattenuti almeno 24 ore in osservazione per eventuali ulteriori trattamenti.

Attualmente un’ospite è già stata dimessa e affidata alla famiglia, mentre gli altri 5 sono in attesa di una nuova collocazione in strutture del territorio che verranno individuate dalla Azienda Sanitaria in collaborazione con i Servizi Sociali. Anche i due pazienti ricoverati al Martini sono già stati dimessi e affidati alle relative famiglie, così come al San Luigi sono in corso le procedure per la dimissione. Nessuno comunque dei pazienti presenti in Pronto Soccorso a Rivoli versa in condizioni di particolare criticità.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti del commissariato cittadino, che indagano sull'accaduto. La struttura è ora oggetto di attenta verifica riguardo sia all’agibilità sia alla corrispondenza rispetto ai criteri previsti a livello normativo per l’accoglienza di questa tipologia di ospiti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fumo invade la casa di riposo: 12 anziani evacuati nella notte a Rivoli

TorinoToday è in caricamento