Famiglia perde tutto nell'incendio della sua casa: "Ci serve tutto il vostro aiuto"

Colpa della canna fumaria

I vigili del fuoco al lavoro per spegnere l'incendio

Una casa è andata completamente distrutta da un incendio nella serata di ieri, giovedì 28 novembre 2019, in via delle Prese a Villar Dora.

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per evitare il peggio senza però riuscire a salvare lo stabile. La casa è stata dichiarata inagibile e la famiglia che ci vive ha dovuto trasferirsi altrove.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Dai primi accertamenti l'incendio è stato provocato da un problema alla canna fumaria dello stabile.

La richiesta di aiuto della famiglia

"Nella serata di ieri - scrive Katiuscia Berta, che viveva nella casa, su Facebook - ho perso la casa in un incendio. Chiedo gentilmente a tutti i miei contatti di condividere questo post e se siete disponibili a donare qualcosa. Io, mia figlia di 8 mesi, mia mamma e il nostro lupetto siamo rimasti senza indumenti e tutto il resto, nel caso aveste qualcosa a casa che non utilizzate potete portare il tutto al ristorante Pilone di Villardora. Scrivo anche il mio Iban, si accettano donazioni anche in denaro per poter far fronte a tutte le spese del caso... affitto... cibo... Ringrazio tutti".

Se siete disponibili ad aiutare questa famiglia contattatela su Facebook.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

incendio-capanno-via-prese-villar-dora-191128-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Fa il bagno in mare all'alba ma si sente male: giovane torinese perde la vita a Riccione

Torna su
TorinoToday è in caricamento