Cronaca

Rogo distrugge casa, proprietaria salva per miracolo

Ad avvisare i soccorsi i vicini di casa, allertati dal botto e dalla fuoriuscita di fumo dal tetto della casa. Ricoverata sotto shock la proprietaria

Un devastante incendio ha distrutto, nella notte, una casa sita in frazione Frachiamo di Sparone, nel Canavese.

La proprietaria, una donna di 39 anni, è stata ricoverata sotto shock all'ospedale di Ivrea, dopo essere scampata miracolosamente dalle fiamme.

La vittima, residente a Sparone, era salita alla sua seconda casa in frazione nel tardo pomeriggio. Alle 22 circa il botto improvviso, probabilmente provocato dall'esplosione di una stufa. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri di Pont Canavese, la donna avrebbe tentato di accendersi una sigaretta vicino alla stufa innescando successivamente l'esplosione. Esplosione talmente violenta che una parte del muro laterale della casa è crollato al suolo.

Ad avvisare i soccorsi ci hanno pensato i vicini di casa, allertati dal botto e dalla fuoriuscita di fumo dal tetto dell'abitazione. L'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, Cuorgnè e Rivarolo per spegnere l'incendio è durato all'incirca quattro ore. La donna 39enne è stata ritrovata sotto shock poco distante dall'abitazione e trasportata dai sanitari del 118 all'ospedale di Ivrea.

Sono in corso le indagini dei carabinieri di Pont Canavese per appurare le cause che hanno scatenato l'esplosione della stufa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo distrugge casa, proprietaria salva per miracolo

TorinoToday è in caricamento