Incendio distrugge casa cantoniera lungo la ferrovia, potrebbe essere doloso

Le fiamme sono divampate ad Airasca. I vigili del fuoco le hanno spente in alcune ore e hanno messo in sicurezza alcune bombole di gas

Le fiamme all'ex casa cantoniera sulla ferrovia Torino-Pinerolo

Potrebbe essere stato doloso, o quantomeno divampato per imperizia da parte di un occupante abusivo, l'incendio che la sera di martedì 21 marzo 2017 ha distrutto una vecchia casa cantoniera a lato della ferrovia Torino-Pinerolo ad Airasca, nella zona dell'ex Casello Toselli.

Le fiamme, che erano state viste dal macchinista dell’ultimo treno serale in transito sulla linea, intorno alle 21,50, non avevano provocato danni alla circolazione proprio in virtù dell'ora. L'incendio era stato spento nell'arco di alcune ore e all'interno del fabbricato i vigili del fuoco avevano trovato anxche alcune bombole di gas che si erano surriscaldate ed erano state messe in sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le fiamme, questo è certo, sono partite da un locale in cui erano stati accumulati materiali di scarto. Sull'accaduto indaganbo i carabinieri della stazione di None.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento