Incendio distrugge casa cantoniera lungo la ferrovia, potrebbe essere doloso

Le fiamme sono divampate ad Airasca. I vigili del fuoco le hanno spente in alcune ore e hanno messo in sicurezza alcune bombole di gas

Le fiamme all'ex casa cantoniera sulla ferrovia Torino-Pinerolo

Potrebbe essere stato doloso, o quantomeno divampato per imperizia da parte di un occupante abusivo, l'incendio che la sera di martedì 21 marzo 2017 ha distrutto una vecchia casa cantoniera a lato della ferrovia Torino-Pinerolo ad Airasca, nella zona dell'ex Casello Toselli.

Le fiamme, che erano state viste dal macchinista dell’ultimo treno serale in transito sulla linea, intorno alle 21,50, non avevano provocato danni alla circolazione proprio in virtù dell'ora. L'incendio era stato spento nell'arco di alcune ore e all'interno del fabbricato i vigili del fuoco avevano trovato anxche alcune bombole di gas che si erano surriscaldate ed erano state messe in sicurezza.

Le fiamme, questo è certo, sono partite da un locale in cui erano stati accumulati materiali di scarto. Sull'accaduto indaganbo i carabinieri della stazione di None.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento