Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Ivrea

Fiamme e caos nel carcere di Ivrea, quattro poliziotti intossicati

Un mini rivolta è nata quando tre detenuti hanno appiccato le fiamme bruciando alcuni materassi. L'incendio è stato subito spento, ma quattro agenti di Polizia penitenziaria sono rimasti intossicati e uno ferito ad un piede

Un week end non certo tranquillo nel carcere di Ivrea. Nella tarda serata di sabato è nata una piccola rivolta interna con alcuni detenuti - tre in particolare - che hanno innescato un incendio, dando fuoco ad alcuni materassi nel reparto d'isolamento.

Le fiamme hanno creato attimi di panico e molta confusione nella casa circondariale, nonostante siano state domate velocemente senza che nessuno abbia riportato ustioni. Il bollettino parla comunque di quattro agenti di Polizia penitenziaria intossicati ed un ferito ad un piede.

"E' sempre solo grazie alla Polizia penitenziaria - dichiara Leo Beneduci, segretario generale del sindacato Osapp - che le gravi emergenze nelle carceri italiane non hanno esiti quasi mai infausti e sono sempre gli agenti a pagare lo scotto del disastro penitenziario italiano".

Il poliziotto ferito è stato medicato e giudicato guaribile in un mese. Prognosi dai 4 ai 12 giorni per gli agenti rimasti intossicati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme e caos nel carcere di Ivrea, quattro poliziotti intossicati

TorinoToday è in caricamento