Il fuoco distrugge i boschi di Vico Canavese, evacuate due cascine nella notte

L'incendio sembrava spento, ma nella giornata di ieri è tornato ad ardere. Le cause sono quasi certamente dolose

L'incendio che ormai da due giorni attanaglia Vico Canavese (foto di Dario Giono da Facebook, come le altre)

Fiamme da due giorni nei boschi di Vico Canavese, in val Chiusella, complice anche il vento.

Stavolta le fiamme hanno raggiunto le cascine della zona e due famiglie sono state evacuate dai vigili del fuoco (intervenuti con più squadre da Ivrea, Castellamonte, Rivarolo Canavese e San Maurizio Canavese) nella notte di oggi, giovedì 5 gennaio. Anche i loro animali sono stati allontanati dalle stalle. La situazione è tornata alla normalità in mattinata.

Numerose squadre dei vigili del fuoco, dei volontari anti-incendi boschivi e dei carabinieri-corpo forestale hanno lavorato per tutta la notte per cercare di spegnere il rogo, che appariva domato la notte precedente. E' stato proprio il vento ad alimentarlo nuovamente. Colpita soprattutto la parte alta della montagna, sopra la via tagliafuoco.

I vigili del fuoco stanno valutando se richiedere l’uso di un canadair per spegnere definitivamente il rogo che, secondo il corpo forestale, è quasi certamente doloso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento