Inferno nella notte: bruciano cataste di carta nella ditta, le ceneri volano sui balconi

Lunghissimo intervento per spegnere le fiamme

L'incendio di questa notte alla Benassi Ambiente (foto di Gianluca Abieri)

Un incendio è divampato nella notte di oggi, sabato 11 gennaio 2020, nella ditta Benassi Ambiente di via Sibona al Gerbido di Grugliasco.

Ad andare a fuoco, per cause da accertare, sono state gigantesche cataste di carta che stavano per essere riciclate.

Lunghissimo l'intervento dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme, con la difficoltà provocata anche da ceneri che cadevano sulla strada e sui balconi delle case.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Rivoli. Le cause del rogo sono da accertare.

alcune foto della gallery sono di Gianluca Abieri

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento