A fuoco un essiccatoio, danni per 30mila euro a un'azienda agricola

Il rogo ieri sera a Carignano: sarebbe dovuto al surriscaldamento di una pompa di gasolio

La zona di Cascina Ravero (immagine di repertorio)

Ammonta a 30mila euro il danno subito da un'azienda agricola di Cascina Ravero, località di Carignano, per un incendio divampato nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 20 settembre.

Le fiamme si sono sviluppate nel sottotetto del civico 21 a causa del surriscaldamento della una pompa a gasolio nell’essiccatoio del mais.

I vigili del fuoco hanno impiegato tutta la notte a spegnerle.

Una donna si è sentita male durante il rogo ed è stata trasportata in ospedale in stato di shock.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che indagano sull'accaduto, che è comunque di natura accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

  • Coronavirus: in Piemonte da lunedì didattica a distanza per il 50% degli allievi delle superiori (dal secondo anno)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento