Auto in fiamme nella notte, era parcheggiata in modo anomalo

Cause da accertare

L'auto andata a fuoco nella notte in piazza San Rocco a Rivoli (foto da Facebook di Andrea Filippetto)

Una Opel Astra è andata a fuoco nella notte di oggi, mercoledì 2 gennaio 2019, in piazza San Rocco a Rivoli.

L'incendio è divampato dopo l'1. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme, e i carabinieri della stazione cittadina, che indagano sulle cause.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le cause restano da accertare. L'auto è di proprietà di un 35enne di Torino. Era parcheggiata in modo insolito (in pratica era sulla linea dello stop). Inizialmente si era ipotizzato che qualcuno l'abbia presa di mira proprio per questo, ma tutto invece sta direzionando gli investigatori sull'ipotesi di un corto circuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento