rotate-mobile
Cronaca

Incendio a Torino, ipotesi atto doloso per colpire vicini di casa

Questa mattina i Vigili del Fuoco sono intervenuti per spegnere un incendio in un appartamento a Torino. Tre persone sono rimaste intossicate. L'ipotesi del vigili è quella di un atto doloso

Questa mattina all'alba tre persone sono rimaste intossicate in un appartamento al piano terreno di un condominio a Torino, a causa di un incendio, seguito da un'esplosione. Un appartamento vicino è stato danneggiato in modo lieve. Nessuno dei tre intossicati - si è saputo dai Vigili del fuoco, intervenuti sul posto per spegnere le fiamme - è in condizioni preoccupanti.


Inizialmente i Vigili del Fuoco avevano supposto che l'incendio fosse stato causato da una fuga di gas, ma ora si parla di un atto doloso. I rubinetti del gas all'interno dell'alloggio erano aperti, ma non c'era nessuna traccia dell'uomo che abita l'appartamento. Quest'ultimo, già noto alle forze dell'ordine, è tuttora ricercato dalla Polizia, che ipotizza che vi sia stato un tentativo di provocare l'esplosione per fare danno a qualche vicino di casa. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Torino, ipotesi atto doloso per colpire vicini di casa

TorinoToday è in caricamento