rotate-mobile
Cronaca Chivasso / Via Cappuccini

Corto circuito al frigorifero e l'appartamento va a fuoco: cinque intossicati

L'alloggio è stato dichiarato inagibile

Non è stato un bell'inizio di 2022 per chi abita nel condominio di via Cappuccini a Chivasso. Attorno alle 21.30 di venerdì 31 dicembre, nell'appartamento situato al primo piano della palazzina, dove vivono Amira e i suoi due figli minori, a causa di un corto circuito scaturito dal frigorifero, è scoppiato un incendio. Sul posto sono intervenuti immediatamente le squadre dei vigili del fuoco di Chivasso e Torino, oltre al personale del 118 e ai carabinieri di Volpiano che hanno provveduto a evacuare il palazzo.

A restare lievemente intossicati i tre occupanti dell'appartamento interessato dal rogo e altri due condomini, marito e moglie, accompagnati precauzionalmente all'ospedale civico di Chivasso in codice arancione. L'appartamento andato a fuoco è stato dichiarato inagibile e Amira e i suoi bambini sono stati al momento ospitati da alcuni conoscenti a Montanaro. I tecnici dell'Italgas, precauzionalmente, hanno chiuso l'erogazione del metano all'intero stabile in attesa di alcune verifiche in programma in mattinata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corto circuito al frigorifero e l'appartamento va a fuoco: cinque intossicati

TorinoToday è in caricamento