Incendio nella notte alle acciaierie Beltrame, pericolo di nubi tossiche

L'incendio sarebbe nato da alcuni fusti semivuoti contenenti residui dell'olio utilizzato per raffreddare l'acciaio. I Vigili del Fuoco hanno lavorato a lungo per domare le fiamme

Nella notte si è sprigionato un incendio nelle acciaierie Beltrame a San Didero. All'interno dello stabilimento, da qualche tempo a rischio chiusura, hanno preso fuoco alcuni fusti semivuoti contenenti residui dell'olio utilizzato per raffreddare l'acciaio che erano depositati in un'area aperta.

Non sono ancora state accertate le cause del rogo, stanno indagando i Carabinieri. Le fiamme sono state domate dai Vigili del Fuoco non senza difficoltà. Il rischio maggiore era quello che si sprigionassero nubi tossiche, pericolo fortunatamente scongiurato e situazione tornata alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Auto si schianta contro un muro: donna morta sul colpo

  • Scossa di terremoto in serata: scossa avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento