Incendio nella notte in un'abitazione, distrutti 150 metri quadrati di tetto

Secondo le prime ricostruzioni l'incendio si sarebbe propagato dal camino. Notevoli i danni materiali. L'edificio è stato, infatti, dichiarato inagibile

Un incendio di notevoli dimensioni si è scatenato la scorsa notte in un'abitazione di Rondissone - in via Borella - distruggendo buona parte del tetto. La proprietaria dell'immobile - una donna di 47 anni - si trovava fortunatamente fuori casa ed è quindi riuscita a scampare alle fiamme.

A dare l'allarme sono stati alcuni passanti, accortisi delle fiamme e del denso fumo che stava fuoriuscendo dal tetto dell'abitazione. Nonostante il repentino intervento di cinque squadre di vigili del fuoco, le fiamme - propagatesi rapidamente - hanno distrutto ben 150 metri quadrati di tetto. Secondo le prime ricostruzioni pare il rogo si sia scatenato dal camino.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Verolengo che hanno diretto il traffico per permettere ai mezzi dei vigili del fuoco di operare agevolmente.

I danni all'edificio sono ingenti e l'edificio è stato dichiarato inagibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento