Cronaca Madonna di Campagna / Stradale Lanzo

Barriera Lanzo contro i fumi tossici "Anche noi vittime dei campi rom"

Un'altra crociata contro i veleni provenienti dai campi nomadi. Questa volta le lamentele arrivano da strada Lanzo, quartiere Madonna di Campagna

Da via Germagnano a strada dell’Aeroporto. La denuncia contro i fumi tossici provenienti dai campi nomadi della periferia nord si arricchisce di un nuovo preoccupante capitolo. A seguito delle denunce dei comitati spontanei del Rebaudengo anche i residenti di strada Lanzo – quartiere Madonna di Campagna – hanno fatto partire una nuova denuncia. Da anni, infatti, i cittadini della borgata respirano i veleni provocati dalle combustioni della plastica e delle gomme. Tutto documentato tutto attraverso filmati e fotografie che non lasciano dubbi in proposito.

In alcuni scatti si vedono fumi neri come la pece alzarsi da strada dell’Aeroporto. I continui roghi hanno convinto i cittadini a spedire il loro materiale al sindaco, alla prefettura e all’Arpa. “Una situazione invivibile – racconta Elisabetta, una delle vittime -. I roghi si moltiplicano a discapito della nostra salute. Vorremo che la legge avesse il sopravvento ma fino ad oggi ci siamo resi conto di essere gli unici a voler combattere questo male”.

In strada dell’Aeroporto ci sono tre campi, uno autorizzato e due abusivi. Uno è nascosto tra gli alberi, l’altro è persino dotato di un passo carraio con tanto di numero civico e cassetta postale. I cattivi odori arrivano da tutti e tre, tanto alle prime ore del mattino quanto alla sera. “Quella nube nera è tossica. L’aria irrespirabile – rincara la dose il signor Attilio, un’altra vittima -.  L'odore non si può neppure immaginare. Così ogni volta che vediamo arrivare quei fumi noi ci barrichiamo in casa, indipendentemente dalla stagione”. Uno scempio che non sembra davvero aver fine nonostante i controlli negli insediamenti, giurano le istituzioni, siano pressoché quotidiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barriera Lanzo contro i fumi tossici "Anche noi vittime dei campi rom"

TorinoToday è in caricamento