Incendi, l'emergenza continua: altra notte di lavoro

Trovati inneschi non scattati

Le fiamme ieri sera in borgata Bastianoni di Cumiana

Non è ancora finita l'emerenza incendi nei boschi della provincia. L'ultimo fronte importante è quello di borgata Bastianoni a Cumiana. A bruciare nuovamente, dal pomeriggio di ieri, martedì 31 ottobre 2017, sono i versanti delle vallette sopra Can Galet e Merlera. Vigili del fuoco e volontari anti-incendi boschivi hanno nuovamente lavorato tutta la notte.

A Giaveno è in vigore l’ordinanza che limita ai soli residenti l’accesso alle borgate oltre Provonda. Per motivi di sicurezza legati alla circolazione dei mezzi di pronto intervento sono state posizionate transenne.

Incendi sono ancora in atto a Ribordone, nei pressi del torrente. Operano due canadair. Qualche focolaio è attivo a monte di frazione di Roncore superiore di Locana.

Su tutti i fronti precedentemente aperti continuano le azioni di monitoraggio del sottobosco in modo per lo spegnimento di eventuali focolai rimasti accesi.

Continuano, intanto, le indagini sulle cause degli incendi. Nel Pinerolese e in Valle di Susa sono stati trovati inneschi "rudimentali e inefficaci - ha detto ieri il comandante nazionale dei carabinieri forestali, generale Antonio Ricciardi, che ha visitato le zone colpite dai roghi -. Sono opera di mani inesperte".

Da due giorni sono in azione anche repertatori dell'Arma in arrivo da Napoli in aiuto agli oltre 100militari forestali impegnati nelle indagini e sui fronti dei roghi divampati in Piemonte. Per ricostruire il percorso degli incendi gli investigatori usano un simulatore che ripercorre al contrario la strada divorata dalle fiamme.

Intanto perché i boschi tornino come erano saranno necessari 15 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento