rotate-mobile
Cronaca Givoletto / Via Borgonuovo

Le fiamme non si fermano: bruciano i boschi di mezza provincia

Diversi focolai attivi

Non si sono fermati neanche questa notte, giovedì 14 marzo 2019, le fiamme nei boschi del Torinese, ormai attive da due giorni.

La situazione più critica è sempre a Givoletto, dove sono state evacuate alcune abitazioni, per un totale di una trentina di persone in via Borgo Nuovo. Le fiamme sono accese sul Monte Baron. (foto di Andrea Scalas)

Incendio boschivo a Givoletto - 14 marzo 2019

A Cafasse l'abitato è invece minacciato per un incendio sul monte Basso, che ha un fronte di molti chilometri. (foto di Giacomo Verzino)

Incendio boschivo sul Monte Basso a Cafasse - 14 marzo 2019

Nei comuni di Givoletto, Cafasse e Corio (negli ultimi due gli incendi sono divampati ieri) stanno operando numerose squadre di vigili del fuoco e volontari anti-incendi boschivi. Chiuso, invece, l'intervento a Val della Torre.

Due ulteriori incendi sono divampati nella notte nella zona di Giaveno.

In mattinata i carabinieri hanno eseguito un sopralluogo sulla zona da cui è partito l'incendio del Monte Baron alla ricerca di tracce utili per risalire a chi possa averlo appiccato. 

carabinieri-incendio-monte-baron-givoletto-190314

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fiamme non si fermano: bruciano i boschi di mezza provincia

TorinoToday è in caricamento