menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spiaggia e campi da beach volley, così rinascono per un anno i Murazzi

L’inaugurazione ufficiale si terrà nella serata di martedì. Per il bando di assegnazione delle arcate, invece, bisognerà aspettare il prossimo autunno.

Sarà un futuro di spiagge e campi da gioco quello che attende i Murazzi di Torino. L’inaugurazione, dopo il caos dei sigilli imposto dalla magistratura, si terrà nella serata di martedì ma al momento sono in corso i lavori che trasformeranno un sogno in realtà. Sette camion hanno già scaricato sabbia, arrivata in riva al Po da un deposito di Santena. Sabbia che riempirà la sponda del fiume, almeno per questa estate. Il prossimo autunno, infatti, partirà il bando che dovrebbe finalmente assegnare le arcate.

Ma dopo aver ottenuto la faticosa autorizzazione la speranza del Comune di Torino è che i torinesi prendano d’assalto l’improvvisata spiaggia. Tre le aree delimitate: una con tanto di campi da beach volley, una per il beach soccer e l’ultima con sdraio e ombrelloni per prendere il sole. Una quarta spiaggia, invece, prenderà piede nel tratto di competenza dell’Arci.

La festa martedì si terrà su uno dei due battelli di Gtt prima di lasciare spazio al programma Arci-Aics. Tutto aperto dal mattino a sera ma la musica dovrà cessare a mezzanotte mentre la somministrazione delle bevande continuerà fino alle 2. Per gli avventori spazio a 14 gazebo con punti ristoro e bar. Ci sarà anche una libreria con punto prestito e boockcrossing, e corsi di improvvisazione teatrale. Per gli sportivi una parete di arrampicata e un’area fitness. Infine per chi lo volesse ecco un presidio sanitario con defibrillatore semiautomatico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento