Cronaca

Inaugurato GioVè, uno sportello per giovani volontari che vogliono conoscere l'Europa

Il nuovo punto servirà per organizzare e veicolare le attitudini degli under 35 nell’ambito del programma “Erasmus+”

Inaugurato GioVe, il servizio per gli “under 35”

A Torino, presso il centro servizi Vol.To, è stato inaugurato il primo sportello GioVe (Giovani Volontariato Europa).

Lo sportello è dedicato alla valorizzazione dell’impegno dei giovani nel volontariato con un occhio di riguardo alle numerose possibilità, anche lavorative, offerte in ambito europeo e internazionale.

Il nuovo punto servirà per organizzare e veicolare le attitudini degli under 35 nell’ambito del programma “Erasmus+”. “Perché i giovani è giusto che guardino all’Europa” ha commentato l’assessore alle Pari Opportunità, Marco Giusta.

GioVe rappresenta un’ottima possibilità per i giovani che vanno all’estero, per porsi come ambasciatori della città, raccogliendo spunti e opportunità per il nostro territorio.

Il centro servizi ha anche presentato i dati del “bilancio di missione 2015”, il primo redatto dopo la fusione dei due centri di servizio (Idea Solidale e Vssp) dalla quale è nato Volto. Una realtà che oggi annovera 1.148 associazioni accreditate in tutta la Città Metropolitana. Con la priorità alle nuove generazioni, come ha ribadito il presidente Silvio Magliano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato GioVè, uno sportello per giovani volontari che vogliono conoscere l'Europa

TorinoToday è in caricamento