Cronaca

Sventata truffa milionaria ai danni di due imprenditori, denunciati 5 criminali

I finanzieri, per tutelare i truffati, hanno sequestrato 62 immobili e conti correnti per un valore complessivo attorno ad 3.600.000 euro

Immagine di repertorio

L’impresa familiare attiva nel settore delle costruzioni edili era più che solida dal punto di vista patrimoniale, ma momentaneamente aveva dei problemi di liquidità dovuti principalmente alla crisi.

Grazie al tempestivo intervento della Guardia di Finanza di Torino è stato evitato il peggio per i due imprenditori che sono stati avvicinati da un’organizzazione criminale composta da cinque persone. A capo del sodalizio un siciliano da tempo residente in Piemonte.

Secondo quanto accertato l’organizzazione aveva progettato la truffa curando anche i più piccoli dettagli. I malcapitati venivano indirizzati negli uffici di una nota ONLUS, all’oscuro dei fatti, che opera sul territorio nazionale a sostegno di imprese in difficoltà economiche, qui venivano accolti da un complice che, effettivamente, riveste una carica all’interno della stessa ONLUS e che prometteva di risolvere ogni problema di liquidità tramite la sua ditta individuale attraverso cui svolgeva l’attività di procacciatore d'affari. 

I truffati, pensando erroneamente di avere una partnership con la ONLUS, si sono fidati delle proposte e delle promesse. Secondo l’accordo, un fondo americano avrebbe finanziato per 5 milioni di euro la società; a fronte del finanziamento, era però richiesta la somma di 55.000 euro per spese di “istruzione pratica”  incassati dall’organizzazione criminale.  

CONTINUA A LEGGERE>>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventata truffa milionaria ai danni di due imprenditori, denunciati 5 criminali

TorinoToday è in caricamento