rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Imprenditore "oppresso dalle tasse" si spara, è grave al Cto

Non sapeva più come mandare avanti la sua azienda di facchinaggio e si è sparato all'interno del suo ufficio a Torino. Adesso l'imprenditore 73enne è ricoverato al Cto in gravi condizioni

Un imprenditore 73enne questa mattina ha tentato di togliersi la vita nel suo ufficio a Torino. L'uomo ha impugnato una pistola e si è sparato alla testa perché non sapeva più come mandare avanti la sua impresa, un'azienda di facchinaggio, perché "oppresso dalle tasse".


L'imprenditore è ora ricoverato in gravi condizioni al Cto, dove si prospetta un'operazione chirurgica di estrazione del proiettile. I familiari hanno scoperto il motivo del gesto estremo da un biglietto che lo stesso 73enne ha scritto prima di impugnare l'arma da fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore "oppresso dalle tasse" si spara, è grave al Cto

TorinoToday è in caricamento