Cadavere decomposto trovato impiccato a un albero: è di un operaio scomparso ad aprile

Nessun dubbio sul suicidio

immagine di repertorio

Un cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato nella prima serata di ieri, venerdì 18 maggio 2018, impiccato a un albero in un dirupo a Bobbio Pellice, in località Malpertus.

Si tratta di Luca Avalle, operaio di 45 anni di Carmagnola scomparso dallo scorso 14 aprile.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco, il soccorso alpino e il medico legale, che ha constatato che la morte risale a diverso tempo fa.

Gli investigatori non hanno dubbi sul fatto che si sia suicidato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

Torna su
TorinoToday è in caricamento