Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Centro

Emergenza immobili abbandonati in centro, pronte le soluzioni

Il consiglio di circoscrizione 1 ha approvato all'unanimità un ordine del giorno su 3 edifici abbandonati. La situazione sarà probabilmente gestita con il Comune e dei vigili del fuoco

I tre immobili abbandonati di via Legnano 5, corso Principe Eugenio 18 e via Egidi 3 sono stati oggetto di discussione in consiglio di circoscrizione 1. Con un ordine del giorno il consigliere Pd Alberto Saluzzo ha segnalato lo stato di degrado dei tre edifici richiedendo la convocazione della commissione II di circoscrizione per verificare la situazione degli immobili. L'ordine del giorno è stato votato all'unanimità per cui la commissione si riunirà invitando i dirigenti comunali competenti a intervenire per approfondire lo stato attuale degli edifici.

Gli Immobili abbandonati comportano delle problematiche non indifferenti soprattutto in centro: innanzitutto di sicurezza (pezzi di facciata pericolanti) ma anche di igiene (topi, insetti e accumulo di sporcizia). Le difficoltà sono particolarmente evidenti in via Legnano 5 che si affaccia direttamente sul mercato.

Proprio per questo i provvedimenti non si fermano qua: la circoscrizione interpellerà il consiglio comunale, attraverso un'interrogazione, per capire quale potrebbe essere il futuro dei tre immobili; essendo proprietà di privati e enti pubblici dovrebbe essere competenza del sindaco gestire la situazione. Inoltre su iniziativa di alcuni consiglieri verrà probabilmente presentato un esposto ai vigili urbani per tenere sotto controllo le situazioni di emergenza.

"Il problema è che quando gli immobili sono in mano ai privati - commenta Saluzzo - le riqualificazioni vengono valutate esclusivamente in base ai costi, anche perché non consentono alcun ritorno economico. Fino a qualche anno fa le regioni si facevano carico dei costi, oggi non è più possibile e per questo è compito dell'amministrazione gestire le situazioni più delicate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza immobili abbandonati in centro, pronte le soluzioni

TorinoToday è in caricamento