Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Immigrazione, Fassino: "Si usino le caserme dismesse per l'accoglienza"

Dopo la visita al centro Fenoglio di Settimo Torinese il presidente dell'Anci ha annunciato che il 7 maggio sarà al Viminale insieme al ministro Alfano e gli altri rappresentanti delle regioni per trovare soluzioni immediate all'emergenza profughi

Convocato per il prossimo 7 maggio un vertice con le Regioni e l’Anci dal ministro degli Interni Angelino Alfano per fare il punto sull’emergenza profughi. Ad annunciarlo è il presidente dell’Anci e sindaco di Torino, Piero Fassino, dopo la visita al Centro Fenoglio di Settimo Torinese, dove attualmente la Croce Rossa offre assistenza a circa 180 profughi. 

Era stata una richiesta proprio del sindaco Fassino e del presidente della Conferenza delle Regioni e governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, quella di avere un incontro in cui prendere in considerazione delle soluzioni come l’utilizzo di caserme dismesse per ospitare i profughi, oltre che alla costituzione di fondi per il sostentamento degli enti locali che fanno fronte a questa grande emergenza umanitaria.

Secondo il sindaco Fassino è necessario costituire dei veri e propri “hub” dell’accoglienza per potere valutare le condizioni di salute e i documenti dei profughi prima di trasferirli in centri più piccoli. In conclusione alla visita al Centro Fenoglio il primo cittadino ha ribadito che: “Siamo pronti a fare la nostra parte, ma dobbiamo essere messi nelle condizioni di riuscirci, il che significa prima di tutto avere spazi per la prima accoglienza, come le caserme che sono gli spazi più grandi e adeguati. Per questo chiediamo al Governo di poter utilizzare quelle dismesse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione, Fassino: "Si usino le caserme dismesse per l'accoglienza"

TorinoToday è in caricamento