Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Vandali a Torino, imbrattate la sedi del comitati elettorali di Lo Russo e Damilano

Scritte contro Tav, green pass e delocalizzazioni

Atti vandalici ripetuti nella notte di oggi, venerdì 1 ottobre 2021, contro le sedi dei comitati elettorali di Stefano Lo Russo, candidato sindaco del centrosinistra, in corso Lione angolo piazza Delpiano, e Paolo Damilano, candidato sindaco del centrodestra, in via Morgari. Qualcuno, che si è firmato 'Nuovo Pci', con tanto di falce e martello, ha imbrattato le vetrate con vernice rossa (nel primo caso) e nera (nel secondo) con scritte che contestano il Tav, il green pass e le delocalizzazioni. Sul posto  in entrambi i casi sono intervenuti gli agenti della polizia.

“È stata una brutta sorpresa - dichiara Lo Russo -, ma è certo che non ci spaventano e non ci fermeranno. Agiscono di notte, senza farsi vedere, a differenza loro siamo sempre disponibili al confronto con tutti. Proseguiamo la nostra campagna con la forza delle nostre idee, di giorno, nelle strade. Non sarà sicuramente un'azione del genere a bloccare la nostra politica sul territorio. Puliremo il vetro e andremo avanti più determinati di prima”.

“Invece delle parole usano la violenza - sostiene Damilano -. Noi continuiamo a preferire il dialogo, i progetti e la Torino del sì. Guardiamo al futuro e non al passato, ai progetti e non alle rivendicazioni. Quanto accaduto non ci distoglie dal nostro impegno per il cambiamento della città. Anzi ci dà forza”

imbrattata-sede-comitato-elettorale-paolo-damilano-via-morgari-211001-2

imbrattata-sede-comitato-elettorale-stefano-lo-russo-corso-lione-piazza-delpiano-211001-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali a Torino, imbrattate la sedi del comitati elettorali di Lo Russo e Damilano

TorinoToday è in caricamento