Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Solferino

Il Brek di piazza Solferino chiuderà: 38 i dipendenti licenziati

Un affitto di oltre ventimila euro al mese per potere tenere aperti i locali di piazza Solferino del Brek. I lavoratori, tutti assunti con un contratto per il settore alberghiero turistico, non godranno di ammortizzatori sociali

Un'altra chiusura storica per il centro di Torino. Il Brek, punto di ristoro e self service, di piazza Solferino chiuderà i battenti. Il locale quindi, come riportato nell'edizione online di Repubblica.it, verrà chiuso a causa del peso eccessivo dell'affitto dell'immobile sull'economia del self service. 

La notizia è stata data ai dipendenti direttamente dall'azienda, proprietaria anche dei marchi Pam, Panorama e In's pochi giorni fa e si annunciava che dal 28 marzo 2015 il punto vendita non avrebbe più servito pasti in uno dei punti più frequentati della città. 

I 38 dipendenti della società, dai cuochi ai camerieri e cassieri, saranno licenziati e per loro, data la natura del contratto del settore turisticoalberghiero, non sono previste nè la cassa integrazione nè altre forme di ammortizzatori sociali. 

A dare la spinta verso la chiusura, secondo quanto si apprende, sarebbe stato il prezzo dell'affitto dei locali di piazza Solferino. Il costo per i tre piani su cui si sviluppa il ristorante è di 26mila euro al mese. Nonostante i tentativi della società di strappare ai proprietari dell'immobile un prezzo più abbordabile non si è raggiunto un accordo decretando così la fine dell'interesse della società nel punto di ristoro self service. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brek di piazza Solferino chiuderà: 38 i dipendenti licenziati

TorinoToday è in caricamento