Cronaca Cavoretto / Via Sabaudia

Identificato il cadavere trovato in via Sabaudia tra i cespugli

Si tratta di un uomo di 58 anni che in passato ha avuto qualche problema con la giustizia per rapina, uso di droghe e maltrattamenti in famiglia. Mistero ancora sulle cause della morte

Il cadavere trovato due giorni fa in via Sabaudia è stato identificato. Si tratta di Pasquale M., un uomo di 58 anni che in passato ha avuto qualche problema con la giustizia per rapina, uso di droghe e maltrattamenti in famiglia.

Dopo il ritrovamento, avvenuto in alcune sterpaglie a pochi metri dal Commissariato di Polizia Borgo Po, il corpo privo di vita era stato trasportato all'obitorio dell'ospedale Molinette. I Carabinieri lo hanno identificato grazie alle impronte digitali.

Riguardo le cause della morte per il momento è escluso che sia stato ucciso da qualcuno vista l'assenza di segni di violenza sul corpo dell'uomo. Ma di più si saprà nella giornata di domani quando sarà eseguita l'autopsia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificato il cadavere trovato in via Sabaudia tra i cespugli

TorinoToday è in caricamento