Cadavere trascinato in campagna a Chivasso: è stato identificato, era un ragazzo di 22 anni

Avrebbe numerosi precedenti penali

Il ritrovamento del corpo ieri a Chivasso

Ë stato identificato nella mattinata di oggi, martedì 3 novembre 2020, il cadavere ritrovato nel pomeriggio di ieri nelle campagne di località Baraccone a Chivasso.

Si tratta Andrei Miron Radu, romeno di 22 anni, residente a Crescentino (Vercelli). Il giovane aveva una svastica tatuata su un braccio, ma non è stato questo il particolare che ha permesso di identificarlo. Il giovane ha numerosissimi precedenti penali.

L'autopsia disposta dal pm Lea Lamonaca, titolare dell'inchiesta per omicidio (ma solo a scopo tecnico), è stata fissata per giovedì 5 novembre. Resta la certezza che il giovane non è morto nel luogo in cui è stato trovato il corpo, che è stato trascinato successivamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento