menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biglietti Springsteen, la piattaforma di vendita on-line torinese si difende

Nella polemica sulla rivendita anomala dei biglietti per i concerti italiani del Boss, è stata coinvolta anche una start-up di Torino che oggi però ribatte

Nella polemica che ha coinvolto il "secondary ticketing" nella faccenda dei due concerti italiani di Bruce Springsteen, è stata tirata in ballo anche la start-up torinese, e ancora in fase di test, HitYourTix. Anche qui, come ad altre piattaforme on-line di vendita di ticket, è arrivata infatti la lettera inviata dall'amministratore della Barley Arts Promotion Srl - la società che organizza le due date italiane del tour del Boss - Claudio Trotta, tramite avvocato. 

La "bomba" è esplosa, successivamente al caso analogo di Milano, dopo l'anomalia registrata anche per il concerto romano del Boss. Cioè, la messa in vendita dei biglietti del concerto di Springsteen prima del tempo e a prezzi maggiorati, con la sicurezza di averne successivamente la disponibilità con metodi tutti da verificare. Ed è proprio basandosi su questo che Claudio Trotta, ha deciso di presentare un esposto in Procura.

Ma HitYourTix, per mano del suo fondatore Tommaso Salvetti, si pone proprio a garanzia e tutela dei consumatori, limitandosi a gestire gli scambi in modo trasparente e sicuro: motivo per cui cerca oggi un confronto con la controparte. Salvetti pubblica infatti una lettera aperta su Facebook dove chiarisce alcuni punti e invita Trotta a discutere della faccenda insieme.

"Ci terrei a precisare - ha dichiarato il fondatore di HitYourTix - che noi non compriamo ne? rivendiamo biglietti e operiamo in un contesto di assoluta legalita?. E’ impossibile non riconoscere che la situazione attuale, con sold out istantanei e moltissimi biglietti immediatamente disponibili sulle altre piattaforme di secondary ticketing, crei un malcontento estremamente diffuso".

In ogni caso Salvetti sottolinea il fatto che HitYourTix è una piattaforma online per la compravendita di biglietti tra utenti e che garantisce totale trasparenza sui prezzi, cosa unica nel settore, dando piena visibilita? riguardo quale sia il costo del servizio e quale sia l’incasso del venditore.

"Pur considerando deprecabile l’attivita? di acquisto con intento speculatorio - conclude Salvetti -, mi rendo perfettamente conto di non poter garantire l’esclusiva presenza sulla piattaforma di venditori occasionali. E’ tuttavia impossibile fare un processo alle intenzioni degli utenti. Come già detto, il punto fondamentale è che tutti abbiano le stesse identiche possibilita? di acquistare all’apertura delle vendite. Ma questo non dipende da noi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento