menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hakan Sukur ai tempi del Galatasaray

Hakan Sukur ai tempi del Galatasaray

Fallito golpe in Turchia, mandato d'arresto per Hakan Sukur

L'ex centravanti del Torino è ritenuto vicino a Gulen. Ha lasciato il suo Paese lo scorso anno

A Torino si è fermato appena sei mesi, giocando cinque partite e segnando una rete in campionato con la maglia granata tra agosto 1995 e gennaio 1996, quando fece ritorno al Galatasaray, la squadra della sua vita.

Hakan Sukur, 44 anni, forse il centravanti turco più forte di tutti i tempi, è ora ricercato dalle autorità del suo Paese per il fallito colpo di Stato dello scorso 15 luglio.

Secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Anadolu, è accusato di appartenere ad "un gruppo terroristico armato".

Secondo il governo del presidente Erdogan, Sukur, che ha lasciato la Turchia l'anno scorso dopo essersi dimesso dal Parlamento in cui era stato eletto nel 2011, apparterrebbe ad ambienti vicini a Fethullah Gulen, che il presidente Erdogan ritiene l'ideatore del golpe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento