Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Operazione "Seatbelt": contestate 205 violazioni in una settimana

Controlli mirati del Compartimento Polizia Stradale "Piemonte e Valle D'Aosta" sulle arterie autostradali e di grande comunicazione

Il Network Europeo delle Polizie Stradali ”TISPOL” ha programmato, nel periodo dal 14 al 20 marzo, la campagna 'Seatbelt' per ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali. 

Lo scopo della campagna 'cinture di sicurezza' è stato quello di verificare efficacemente il rispetto del corretto utilizzo delle cinture e dei sistemi di ritenuta anche con particolare riguardo ai seggiolini per bambini. A tal fine il Compartimento Polizia Stradale “Piemonte e Valle D’Aosta” ha predisposto sull’intero territorio di competenza controlli mirati, in particolar modo sulle arterie autostradali e di grande comunicazione.

L’operazione ha permesso di contestare 205 violazioni di cui 189 riferite al mancato utilizzo delle cinture sui sedili anteriori e 16 riferite al mancato utilizzo delle cinture sui sedili posteriori. 

La Polizia Stradale si impegna a migliorare l’efficacia dell’attività di controllo e a sviluppare nei giovani guidatori la percezione del rischio che, unita al corretto rispetto delle regole, li indirizzi a comportamenti virtuosi da adottare durante la guida.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Seatbelt": contestate 205 violazioni in una settimana

TorinoToday è in caricamento