Cronaca

Guasto tecnico agli impianti: circolazione ferroviaria in tilt con ritardi fino a 100 minuti

Risolto in mattinata

immagine di repertorio

Caos nel trasporto ferroviario torinese nella mattinata di oggi, martedì 3 marzo 2020, a causa di un guasto agli impianti tecnici del sistema di distanziamento automatico che garantisce la circolazione ferroviaria. In sostanza, si è proceduto con sistemi manuali.

I treni che attraversano il nodo di Torino hanno subito ritardi fino a 100 minuti, limitazioni o cancellazioni.

I tecnici di Rfi hanno risolto il problema a mattinata inoltrata.

I treni delle linee Sfm4 (Torino-Alba) e Sfm6 (Torino-Asti) fanno capolinea alla stazione di Torino Lingotto. 

I treni della linea Sfm3 i treni da e per Susa circolano solo fino a Bussoleno. I viaggiatori utilizzano i treni Bardonecchia-Torino con fermate intermedie.

I della linea Sfm1 Chieri-Rivarolo Canavese hanno fatto registrare ritardi di almeno mezz'ora.

I treni della linea Sfm2 Pinerolo-Chivasso sono stati ridotti.

I treni per Milano hanno subito ritardi.

Per quanto riguarda i treni ad alta velocità i ritardi hanno raggiunto i 50 minuti.

I treni della linea Sfm 7 Torino Stura-Fossano e quelli regionali da e per Genova, Savona e Cuneo sono stati regolari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasto tecnico agli impianti: circolazione ferroviaria in tilt con ritardi fino a 100 minuti

TorinoToday è in caricamento