Cronaca

Televisori e occhiali 3d sotto la lente della Procura di Torino

Il pm Raffaele Guariniello dispone delle indagini per capire se vengono rispettate le direttive del Ministero della Salute

Televisori e occhiali per la visione in 3d sono finiti sotto l’osservazione della Procura di Torino: assieme ai carabinieri del Nas il pm Raffaele Guariniello ha deciso di svolgere dei controlli per capire se vengono rispettate le direttive che il Ministero della Salute ha pubblicato lo scorso 5 agosto, rivolte a produttori e distributori.

Guariniello aveva già a suo tempo aperto un fascicolo dopo un esposto del Codacons, in contatto con il Ministero, e aveva svolto degli accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Televisori e occhiali 3d sotto la lente della Procura di Torino

TorinoToday è in caricamento