Cronaca Lingotto

Sparò tre colpi di pistola al marito, arrestata per condanna definitiva

L'episodio si verificò in un appartamento nel quartiere Lingotto nel febbraio 2014

E’ stata arrestata, per condanna definitiva, e condotta in carcere a Torino la 54enne, ex guardia giurata, che nel febbraio 2014 sparò tre colpi di pistola al marito che la tradiva.

I carabinieri, nella giornata di lunedì, l’hanno raggiunta in una comunità di recupero nel Roero dove da qualche tempo era domiciliata. A suo carico la Corte d’Assise d’Appello di Torino aveva emesso una condanna a 7 anni e 4 mesi di reclusione riconoscendola colpevole di tentato omicidio.

I fatti si riferiscono a febbraio del 2014 quando la donna, al culmine di una lite per gelosia, in un appartamento del quartiere Lingotto inseguì il marito per la casa e gli sparò tre colpi con la pistola d’ordinanza.

Lei stessa telefonò al 112 ed attese l’arrivo dei carabinieri della Compagnia di Torino/Mirafiori ai quali si consegnò senza opporre resistenza. L’uomo fini in gravissime condizioni alle Molinette, ma si salvò. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparò tre colpi di pistola al marito, arrestata per condanna definitiva

TorinoToday è in caricamento