rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Grugliasco

Grugliasco, spunta un verme nell'arrosto: pasto indigesto per un operatore del 112

La denuncia della CGIL

È un pasto amaro quello che si è trovato di fronte un operatore del 112 della centrale operativa di Grugliasco. Nel suo piatto a galleggiare nel sughetto dell'arrosto c'erano tre vermi, uno era addirittura sulla fetta di carne. 

"Non ci dicano che era un pezzo di grasso della carne perché non vorrei essere costretto a fare l'esame autoptico del verme", scherza alla fine della nostra conversazione Gerry Scotellaro della Funzione Pubblica CGIL che poi ricostruisce minuziosamente il fatto. 

"Ci è arrivata una segnalazione giovedì 11 novembre. Durante il pasto serale alla centrale operativa di Grugliasco un operatore del 112 ha trovato nel piatto questo verme", spiega Scotellaro, "Non è accettabile quel che è accaduto visto che i pasti arrivano sigillati". Alla centrale operativa di Grugliasco ovviamente non vi è la mensa e gli operatori ordinano il pasto che viene consegnato in sede dalla ditta incaricata di servire i pasti alla Città della Salute. 

"Abbiamo segnalato l'accaduto al responsabile del servizio di protezione e prevenzione della Città della Salute", continua Scotellaro, "Ancora non abbiamo ricevuto risposta, ma sappiamo che si sono già mossi per attivare il nucleo ispettivo e fare gli approfondimenti del caso". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grugliasco, spunta un verme nell'arrosto: pasto indigesto per un operatore del 112

TorinoToday è in caricamento