menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il grifone ferito a Torre Pellice

Il grifone ferito a Torre Pellice

Grifone ferito a un'ala da un bracconiere, veterinari in azione per salvarlo

Avvistato da due cittadini

Un grifone è stato ferito da un bracconiere nei cieli di Torre Pellice. È stato trovato ieri, lunedì 15 giugno 2020, dai carabinieri forestali che lo hanno consegnato ai tecnici faunistici del Centro animali non convenzionali di Grugliasco. I veterinari stanno stanno facendo tutto il possibile per salvarlo. Le radiografie eseguite hanno evidenziato la presenza nell’ala sinistra di alcuni pallini del tipo usato con i fucili da caccia. Si ipotizza che l’animale, una volta colpito e caduto a terra, non abbia più potuto riprendere il volo e alimentarsi. Per questo è in un grave stato di deperimento, malnutrizione e disidratazione.

Il grifone era stato segnalato da due cittadini di Torre Pellice che lo avevano trovato in posizione eretta ma barcollante ma non avevano l’attrezzatura necessaria per recuperarlo. L’animale non ha un anello di riconoscimento e neanche un microchip di quelli applicati ai volatili nell’ambito di piani di ripopolamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento