Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Nubifragi e grandinate in provincia: a Ivrea crollano le mura romane

Auto e tetti danneggiati nella cintura sud

I chicchi di grandine caduti a Nichelino (foto CMT)

Dopo giorni di caldo africano, i temporali sono arrivati di nuovo violenti in provincia di Torino. Danni soprattutto a Ivrea, nella zona del Castello, dove, giovedì 10 agosto a causa del nubifragio, c'è stato il crollo parziale di una parte delle mura romane perimetrali della città. Nella cintura sud, in particolare a Nichelino, Candiolo, Vinovo, La Loggia, Moncalieri e Carmagnola, è caduta copiosa la grandine. Chicchi grossi come albicocche hanno danneggiato auto parcheggiate all'esterno e tetti, costringendo la gente che passeggiava all'aperto a trovare immediatamente riparo.

Numerose le richieste di soccorso sono state registrate al centralino dei vigili del fuoco. Non si sono fortunatamente registrati feriti ma c'è allerta anche per oggi pomeriggio. Secondo l'Arpa infatti sarebbero attesi ancora importanti fenomeni temporaleschi. Ieri, in Valle d'Aosta, la prima neve ha imbiancato le cime delle montagne sopra i 2000 metri. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragi e grandinate in provincia: a Ivrea crollano le mura romane

TorinoToday è in caricamento