rotate-mobile
Cronaca Mirafiori Sud / Corso Unione Sovietica, 506a

Perse l'occhio colpito da una pallina da golf a giudizio il titolare del club

L'incidente è avvenuto il 15 maggio del 2010 al Golf Club Stupinigi. Una donna venne colpita da una pallina da golf tirata da quasi 200 metri. Al titolare contestate le cattive condizioni delle reti di protezione

Il presidente del Golf Club Stupinigi è stato citato in giudizio dal pm di Torino Raffaele Guariniello, contestandogli il reato di lesioni colpose per il ferimento di una giocatrice del circolo che perse l'uso dell'occhio sinistro dopo essere stata colpita da una pallina di un altro giocatore. I 15 maggio 2010 la donna, F.F., di 64 anni, era intenta a ripassare alcune tecniche del golf quando fu colpita al viso da una pallina giocata da circa 180 metri di distanza, riportando lo spappolamento del bulbo oculare.


L'incidente fu subito contestato dalla Procura per le vistose smagliature nelle reti di protezione, che, secondo le perizie e i sopralluoghi effettuati, in alcune zone risultarono troppo basse o in cattive condizioni. Secondo la relazione all'esame della Procura, nel documento di valutazione del rischio la società sportiva non avrebbe valutato il rischio di giocatori e dipendenti di essere colpiti da palline vaganti e non avrebbe adottato le adeguate misure di prevenzione e protezione. L'accusa contesta al presidente del Golf Club, in quanto responsabile della società, la violazione delle norme di sicurezza e dell'impiantistica emanate dalla Federazione Italiana Golf. Il processo si terrà nel 2012. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perse l'occhio colpito da una pallina da golf a giudizio il titolare del club

TorinoToday è in caricamento