Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Caso Rosboch, nuove inquietanti rivelazioni di Gabriele

Il giovane avrebbe confidato a Sofia Sabhou di voler far sparire la professoressa. Intanto la madre Caterina ha chiesto di essere scarcerata

Nuovi particolari emergono sull'omicidio di Gloria Rosboch. Pare infatti che pochi giorni prima della scomparsa dell’insegnante, l'ex allievo Gabriele Defilippi avrebbe confidato a Sofia Sabhou – la ventenne marocchina, una delle tante “conquiste” del giovane accusato – di aver paura di “passare tre anni in galera” per la truffa di quegli ormai famosi 187mila euro a lui consegnati da Gloria nel 2014.

Non solo, il giovane avrebbe anche detto alla ragazza che Gloria doveva sparire, dal momento che anche la madre – Caterina Abbattista, altra accusata del delitto – sapeva tutto della truffa compiuta dal figlio ai danni della professoressa.

Di questo la Sabhou ne ha parlato lunedì mattina a Ivrea, durante l’interrogatorio svoltosi negli uffici della Procura e nel quale la ventenne è stata ascoltata dal procuratore Giuseppe Ferrando quale persona informata sui fatti. Agli inquirenti la ragazza ha tuttavia detto di non aver dato peso ai propositi minacciosi di Gabriele, anche perché pensava si trattasse di una scusa per non vedersi più.

Nel frattempo, questa mattina Caterina Abbattista si è presentata davanti al tribunale del Riesame per chiedere di essere scarcerata e i giudici decideranno, entro lunedì, se accogliere la richiesta avanzata dagli avvocati Matteo Grognardi ed Erika Gilardin.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Rosboch, nuove inquietanti rivelazioni di Gabriele

TorinoToday è in caricamento