menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

136 mila euro di risarcimento: Giovine condannato dalla Corte dei Conti

L’ex consigliere regionale è stato condannato dai giudici a risarcire la Regione Piemonte. Il pm Giancarlo Astegiano aveva chiesto un risarcimento di 157 mila euro

I giudici della Corte dei Conti hanno accolto molte delle richieste formulate dal pubblico ministero Giancarlo Astegiano e condannato Michele Giovine, ex consigliere regionale della passata legislatura, a risarcire la Regione Piemonte con 136 mila euro.

Il risarcimento è in relazione all’indagine condotta da diversi mesi sull’uso dei fondi da parte dei gruppi consiliari regionali negli anni passati. Il pm aveva chiesto che fossero restituiti 157 mila euro, ma i giudici, presieduti da Giovanni Coppola, ne hanno sentenziati quasi 20 mila in meno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento