Pecetto: non era solo quando è morto, qualcuno usa la sua carta

Era una delle ipotesi e ora è una certezza. Bosio al momento della morte per infarto non si trovava da solo. Non manca solo il cellulare all'appello, ma anche la carta di credito, utilizzata dopo il decesso

Ormai se ne ha la certezza. Al momento della morte di Giovanni Bosio, il 55enne trovato senza vita nella sua abitazione a Pecetto Torinese, c'era qualcuno in casa con lui. L'autopsia ha accertato che la morte è avvenuta a causa di un infarto, ma non è mai stato ritrovato né il cellulare né alcuni affetti personali. Tra questi la carta di credito di Bosio, che da mercoledì scorso (giorno presunto della morte dell'uomo) ad oggi è stata più volte utilizzata.

Gli investigatori sono alla ricerca dell'uomo che - ormai con certezza - si trovava con lui al momento del decesso, probabilmente consumando un rapporto sessuale, e che, dopo che è morto, ha portato via il telefono cellulare e altri effetti, tra cui appunto la carta di credito. Le ipotesi di reato sono di omissione di soccorso e furto.

(ANSA)
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento