rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Multa tolta all'amico del capo di gabinetto: indagati lui e il capo di Gtt

L'accusa è di concussione

L'ex capo di gabinetto della sindaca Chiara Appendino, Paolo Giordana, e il presidente e amministratore delegato di Gtt, Walter Ceresa, sono indagati dalla procura di Torino per concussione per la vicenda della richiesta di cancellazione della multa a un amico che, nell'ottobre 2017, aveva portato lo stesso Giordana a dimettersi.

A mettere i due nei guai sono due telefonate intercettate il 25 e il 26 luglio 2017, a seguito di cui la multa sarebbe stata effettivamente spostata tra quelle non regolarmente compilate.

L'inchiesta è coordinata dal pm Gianfranco Colace che, nei prossimi giorni, entro fine febbraio 2018, dovrebbe interrogare l'ex capo di gabinetto, assistito dall'avvocato Luigi Chiappero.

Ieri, mercoledì 21 febbraio 2018, è stato interrogato Attilio Romero, l'ex presidente del Torino Calcio ora consulente della comunicazione di Gtt.

Non è escluso che altre persone, che si siano attivate per la rimozione della multa da 95 euro, vengano ulteriormente iscritte nel registro degli indagati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multa tolta all'amico del capo di gabinetto: indagati lui e il capo di Gtt

TorinoToday è in caricamento