Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Vinse il Festival di Sanremo nel 1975, oggi condannata per usura

Trentasei anni fa Gilda aveva vinto Sanremo con la canzone "Ragazza del sud", mentre ora ha ricevuto una condanna per usura. La cantante e un altro avrebbero prestato modeste somme con un interesse del 120% annuo

Nel 1975 Gilda vinse il Festival di Sanremo con la canzone "Ragazza del Sud". Ma la celebrità, durata qualche anno, è solo un ricordo lontano. Sono altri i problemi che si trova ad affrontare la cantante originaria di Masserano, in provincia di Biella.

Oggi è stata condannata dal Tribunale di Torino per usura. La cantante, il cui vero nome è Rosangela Scalabrino, ha 61 anni e non andrà in carcere: la pena di una anno e quattro mesi è stata infatti sospesa. Nello stesso procedimento è stato condannato alla medesima pena Lorenzo S., mentre sono state assolte altre due persone.

Secondo l'accusa, sostenuta dal pubblico ministero Manuela Pedrotta, Gilda e Lorenzo S., difesi dall'avvocato Bartolometo Pettiti, avrebbero prestato somme di modesta entità che, però, avrebbero dovuto essere restituite con interessi di oltre il 120% annuo. Gli episodi contestati erano cinque, ma il tribunale ha prosciolto gli imputati per quattro e condannati soltanto per uno.

Dopo il successo sanremese Gilda ha inciso altri dischi e ha anche partecipato ad alcuni eventi musicali. Ma la fama è stata breve, e lei ha scelto di dedicarsi alla famiglia e gestire un albergo a Torino. Poi, nei primi anni duemila, la cantante ha "regalato" ai fan qualche nuove esibizione in alcuni locali del capoluogo piemontese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinse il Festival di Sanremo nel 1975, oggi condannata per usura

TorinoToday è in caricamento