Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Sporcizia giardini "Spa" di Via Braccini: i residenti chiedono maggiori controlli

I giardini "Spa" di via Braccini sono spesso indondati della sporcizia e dai vetri rotti. I residenti chiedono spiegazioni e maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine

Panchine insudiciate, scartoffie dappertutto e bottiglie vuote, un tempo contenti alcolici, sparse un po' ovunque. E' questa la drammatica situazione che si presenta ai giardini della "Spa" di via Osasco, Paolo Braccini e Bossolasco, in zona San Paolo (circoscrizione 3), un area verde molto frequentata dai residenti e soprattutto dai bambini, soliti giocare nelle zone a loro adibite.

Sono stati proprio gli stessi residenti a segnalare questa situazione di disagio, confermando poi che la zona, specie il parco, è spesso esente dai controlli da parte delle forze dell'ordine che lasciano così largo spazio l'arbitrarietà delle persone. "Tali residenti ci hanno segnalato infatti la presenza di persone "poco raccomandabili" - spiega Stefano Bolognesi, consigliere della circoscrizione 3 - che frequentano l'area, bivaccando e schiamazzando nelle ore serali, soprattutto nei periodi primaverili ed estivi". Anche se, c'è da dire, che situazioni analoghe si possono riscontrare in molti altri parchi della città.

L'Amiat, interpellata sulla vicenda, ha confermato non soltanto la sporcizia abbandonata nell'area verde, ma anche la mancanza di controlli da parte delle forze dell'ordine. A tal proposito i consiglieri della circoscrizione 3 hanno pensato bene di redigere un'interpellanza alle istituzioni, in modo tale da rendere noto lo stato in cui versano, purtroppo molti giardini della città, e chiedere che vengano intensificati i controlli per evitare il perpetrarsi di situazioni di questo genere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporcizia giardini "Spa" di Via Braccini: i residenti chiedono maggiori controlli

TorinoToday è in caricamento