Curò il tumore con le erbe, pm chiede 4 anni per la seguace del metodo Hamer

Per la dottoressa, medico di base e omeopata accusata di omicidio colposo, arriva una maxi pena più l'interdizione all'esercizio professionale

Immagine di repertorio

E’ andata a processo dopo la morte di un paziente, curato con metodi alternativi. “La colpa dell'imputata è grave, ostinata e inscusabile. Ha proposto alla sua paziente un percorso senza fondamenti scientifici e l'ha portata alla morte”. Sono queste le parole pronunciate al Palazzo di Giustizia di Torino dalla pm Rossella Salvati che ha chiesto una pena di 4 anni di reclusione e l'interdizione all'esercizio professionale per Germana Durando, medico di base e omeopata accusata di omicidio colposo.

Secondo la tesi fornita dalla accusa, l'imputata, seguace delle controverse teorie del tedesco Hamer, 'guru' della medicina alternativa per la lotta contro i tumori, sarebbe la responsabile del decesso, nel 2014, di una donna affetta da cancro.

La paziente non rifiutava la medicina tradizionale, ma tutto ciò che non le diceva la sua dottoressa. E la Durando l'ha convinta a non curarsi, che la sua malattia era una lotta con sé stessa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pm ha chiesto al giudice una sentenza esemplare, che mostri che “chi cura i malati con teorie strampalate e ne causa la morte, risponde di omicidio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento