Ladri scalzi in casa per non fare rumore, quattro arrestati in via Gorizia

Decisiva ancora una app sullo smartphone della vittima, che avvisa i carabinieri

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agivano a piedi scalzi per non fare rumore.

E aprivano serrature senza distruggerle grazie a un kit apposito.

Sono quattro georgiani, di età compresa tra 22 e 26 anni, che sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale domenica notte, 4 settembre, mentre tentavano di introdursi in un appartamento al decimo piano del condominio di via Gorizia 141.

Sono sospettati di avere messo a segno decine di colpi.

I militari dell'Arma sono intervenuti dopo la segnalazione di un condomino, vittima del tentativo di furto, che ha permesso di sventare il colpo grazie alle immagini in diretta ricevute da una app antifurto sullo smartphone collegata a una telecamera installata sulla porta d’ingresso.

Quando sono arrivati carabinieri i quattro fermati erano seduti sui gradini delle scale e hanno detto di aspettare un  loro amico.

A luglio uno della banda era già stato arrestato dai carabinieri per un altro furto avvenuto in corso Francia 153 a Collegno.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento