Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Morbosamente geloso dopo otto anni di convivenza malmena la compagna: arrestato

Lei lo aveva appena denunciato

immagine di repertorio

Un agricoltore italiano 39enne di Burolo è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Strambino a metà settembre 2019 per i continui maltrattamenti nei confronti della compagna.

Era stata proprio la donna, logorata dalle vessazioni subite negli ultimi anni, a decidere, per la prima volta, di rivolgersi ai militari dell'Arma per denunciare l’insostenibilità delle ripetute violenze fisiche e psicologiche del compagno, divenuto morbosamente geloso dopo otto anni di convivenza. 

A convincerla a sporgere denuncia era stato un epidosio: dopo averla sorpresa a chattare con il cellulare, accusandola di farlo con altri uomini, lui le aveva strappato l'apparecchio dalle mani e l'aveva afferrata per i capelli.

Pochi giorni dopo, a seguito dell’ennesimo litigio anche per problemi legati alla gestione dei due figli minorenni, lui l'ha nuovamente malmenata, provocandole, oltre a numerose ed evidenti ecchimosi sul volto e sulle braccia, la rottura del setto nasale.

Ma proprio nel corso di questo episodio è arrivata la pattuglia dei carabinieri, chiamati dai vicini di casa. L'uomo è stato, sorpreso sull’uscio di casa, con la valigia pronta per la fuga, e bloccato. La donna, invece, è stata trasportata in ospedale per le cure del caso.

Dopo l'accaduto, per lui è stato disposto l'obbligo di dimora in un comune diverso da Burolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morbosamente geloso dopo otto anni di convivenza malmena la compagna: arrestato

TorinoToday è in caricamento