Cronaca Aurora / Via Borgo Dora

Il suo padrone era morto: a Torino gattino sopravvive solo in casa per 24 giorni

Poi è stato salvato

Il gattino salvato ieri in via Borgo Dora

Dallo scorso 18 dicembre 2020, a ieri, lunedì 11 gennaio 2021, un gattino è rimasto intrappolato dentro un appartamento in via Borgo Dora. Il suo padrone, un poliziotto di 62 anni, era morto per un malore e quando i soccorritori e i familiari erano andati a casa sua erano riusciti a trovare soltanto un altro gatto, ma non lui. Si era pensato che fosse scappato, ma non era così.

Ieri pomeriggio gli agenti del comando Porta Palazzo della polizia locale e i vigili del fuoco sono intervenuti per liberarlo, dopo che da alcuni giorni gli altri condomini continuavano a sentire strazianti miagolii. Durante tutto il periodo il micino si è nutrito con lo zucchero contenuto in una zuccheriera trovava rovesciata ed è riuscito a bere poche gocce d'acqua che scendevano dai rubinetti.

Tutto sommato, i soccorritori lo hanno trovato in buona salute e lo hanno affidato ai veterinari dell'Asl Torino che lo affideranno, dopo averlo rifocillato e visitato, a una struttura del territorio per l'adozione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il suo padrone era morto: a Torino gattino sopravvive solo in casa per 24 giorni

TorinoToday è in caricamento