Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Piazza d'Armi

Il gattile chiede aiuto: "Aiutateci a creare uno spazio per i gattini piccoli"

Uno spazio per i micetti piccoli, in modo che crescano lontani dagli adulti e per dividere le cucciolate. Ma servono soldi: ecco l'appello di Eraldo Bellini, che da quasi dieci anni gestisce il gattile di piazza d'Armi

“Aiutatemi ad allargare il gattile di piazza d’Armi”. L’appello arriva da Eraldo Bellini, che da anni gestisce il grande gattile di corso IV Novembre. Una struttura che però necessita di essere allargata: «I gattini più piccoli necessitano di uno spazio tutto per loro: un modo per dividere le cucciolate, e per far stare i micetti lontano dagli adulti. E anche per evitare che si ammalino”.

Bellini conduce da anni una sua personale battaglia animalista in difesa dei gatti che accudisce a piazza d’Armi: “Ho creato questo gattile nel 2004 – spiega – e conosco le storie di tutti i gatti che accudisco. Sono affezionato a loro, e cerco di curarli con tutte le mie energie”. E gli animali non sono davvero un’occupazione da poco: Bellini lavora costantemente per loro, che ormai sono diventati circa un’ottantina. Mici abbandonati, trovatelli, o addirittura lanciati all’interno dei cancelli della struttura: “succede, ogni tanto, che arrivando la mattina trovi un gatto nuovo – afferma Bellini – lasciato qui nottetempo”.

Un animalista convinto, Bellini, che spende tutto di tasca propria per il mantenimento del gattile. Il 26 novembre dell’anno scorso si è anche incatenato davanti al Comune, per rendere manifesta a tutti la necessità di dare una mano agli animali di Torino:  “Chiedevo che il Comune creasse un'area riservata ai gatti leucemici, oltre che di potenziare l'ufficio diritti animali, attualmente con un solo addetto, e di aumentare il numero di sterilizzazioni mensili”. E adesso arriva il progetto di allargare il gattile per creare la zona-cuccioli: “I gattini ne hanno bisogno, e pensiamo di realizzare due nuovi recinti con materiale durevole, ma per farlo occorrono molti soldi. Anche 6mila euro. Ecco perché mi rivolgo a tutti gli amici degli animali: chiunque voglia darci un aiuto può farlo contattandomi al numero: 346.4118414 o venendo al gattile, in corso IV Novembre, vicino all’area militare. Ogni aiuto sarà bene accetto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gattile chiede aiuto: "Aiutateci a creare uno spazio per i gattini piccoli"

TorinoToday è in caricamento