La gara dei rutti trasloca da piazza Castello a Ingria

Sarà il piccolo comune del Canavese ad accogliere l'evento

La gara dei rutti che tanto ha fatto discutere politici e cittadini, trasloca da piazza Castello al piccolo comune di Ingria nel Canavese. Alex  Metticelli e Alessandro Alosi che si nascondono dietro a Lignorante, il personaggio fittizio, ideatore dell'evento, lo hanno annunciato sulla loro pagina Facebook.

 "Il Comune di Ingria - scrivono - domenica 24 settembre dalle 15 alle 17 ospiterà ufficialmente la nostra gara di rutti a scopo benefico! Ebbene si, non è mai stato un evento fake, la giornata si farà grazie all'ospitalità degli amici di Ingria e dei turisti che accorreranno numerosi anche per partecipare e visitare il paese". 

La sindaca di Torino Chiara Appendino e l'amministrazione avevano preso le distanze dall'evento ribadendo l'intenzione di non concedere, per l'originale competizione, alcuna autorizzazione all'occupazione del suolo pubblico né alcun patrocinio. Ma la prima cittadina ci aveva anche scherzato su annunciando su Facebook di voler cedere la gara di rutti al sindaco di Milano Beppe Sala. Per partecipare alla manifestazione basterà pagare 1 euro: il ricavato sarà devoluto in beneficenza a Speaker Senza Confini per le attività istituzionali che presta nel Canavese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

  • Guidava il furgone (privo di revisione e assicurazione) senza cintura e con il telefonino all'orecchio

  • Auto in fiamme nella notte: distrutti 5 veicoli in sosta

Torna su
TorinoToday è in caricamento